RISOTTO, PANE, SOPRESSA, FORMAGGIO E VINO ROSSO

Ingredienti per 2 persone
140 gr. riso Vialone nano Veronese
brodo vegetale
60 gr . Formaggio Asiago fresco
40 gr burro
40 gr grana padano DOP
100 ml. vino valpolicella
60 gr sopressa Veneta
20 gr. pane fresco

Procedimento
Inizialmente tagliare la sopressa a cubetti, rosolarla dolcemente in una casseruola e una volta rosolata, scolarla e asciugarla con carta assorbente e metterla da parte al caldo. Tenere il grasso che è fuoriuscito durante la rosolatura della sopressa.
Successivamente tagliare il pane fresco a cubetti e rosolarlo dolcemente, in una casseruola, nel grasso della sopressa. Scolare e asciugare con carta assorbente e tenerlo al caldo.
Far ridurre, in un pentolino, a fiamma bassa il vino valpolicella, ottenendo una consistenza sciropposa.
Tostare il riso in una casseruola, quando è ben caldo bagnare un poco per volta con il brodo vegetale.
Continuare la cottura. Una volta terminata la cottura aggiungere il formaggio Asiago a cubetti, il burro e il grana padano, mantecare e rendere cremoso, sale q.b.

Noi lo abbiamo presentato in un tagliere di legno, per richiamare un po’ la merenda classica veneta, con alla base una pennellata di riduzione di vino valpolicella, sopra il risotto al formaggio Asiago.
Infine, per presentare il piatto, aggiungere il pane tostato e la sopressa a cubetti.